blog

Capi contrada all’appello

 

banner 2016Dopo il grande successo riscosso dalle due precedenti edizioni, anche quest’anno il borgo medievale di Faicchio si appresta a fare da scenario, alla terza edizione di Medievalia, organizzata dalla Pro Loco Prof. U. Fragola.
Le strade si coloreranno dei vessilli delle Contrade, il Duca Gabriele de Martino darà il via all’agguerrito Palio di San Giovanni, dove si daranno battaglia i rappresentanti delle otto Contrade (Favicella, Casali, Cortisano, Massa, Fontanavecchia, Macchia, Marafi e Caudara), gli Sbandieratori della Città di Firenze mostreranno la loro abilità nel “manovrar la bandiera”, artisti di strada incanteranno gli spettatori con la pirogiocoleria, il lancio di coltelli e acrobazie medievali, i Falconieri del re mostreranno la loro capacità nel gestire i rapaci; ma, ad arricchire il Palio ci saranno poi i Cavalieri del Carosello storico della città di Cori, che si presteranno nel gioco della Quintana, per portare punti alla Contrada a cui saranno assegnati mediante la “sorte”. Gli Arcieri del Titerno scoccheranno frecce in favore della propria contrada.
Ma non solo spettacolo, anche gastronomia. Infatti, la sera presso lo stand della manifestazione si potrà sedere a tavola nei “Giardini del Duca” in P.zza Palmieri, dove saranno preparati, da abili cuochi, piatti con ingredienti tipici dell’epoca, il tutto in una cornice che cerca di incantare il turista, ricreando un ambiente medievale. Ad allietare le serate saranno i musici siciliani della Compagnia la Giostra, che proporranno musiche del genere “Pop Medieval”.
Un’appuntamento ormai fisso quello di Medievalia, che quest’anno attende i suoi visitatori il 2,3 e 4 settembre, per tentare di affascinare il pubblico cercando di ricreare l’ambiente di un’ epoca oscura ma allo stesso tempo intrigante ed avvincente.

Partecipa All’assemblea dei soci SABATO 25 GIUGNO ORE 18:30 presso la sede Pro Loco in Piazza Roma. I capi contrada riceveranno il modulo e il regolamento per la formazione delle squadre che parteciperanno al Palio. Si parlerà poi delle varie aree organizzative. Scarica la convocazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *